Chi siamo

Il Panettone del Panificio Marchesi

Nel Panificio Marchesi, sin dal 1961, ben tre generazioni si sono passate il testimone nell’aprire, ogni mattina tra le 2 e le 4, il laboratorio, cominciando ad impastare, infornare e sfornare.

A partire dalla seconda metà degli anni Novanta ci siamo specializzati nella produzione panettoni grazie al Maestro Silvano Marchesi, già vincitore di diversi riconoscimenti sia a livello regionale che nazionale.

Puoi trovare i nostri prodotti ogni giorno nei tre punti vendita di Bergamo, mentre il Panettone Marchesi lo puoi ordinare e far arrivare direttamente a casa tua.

Fare il Panettone è per noi motivo di grande gioia ed insieme responsabilità, poiché viene tagliato e gustato nel momento più importante dell’anno e tra persone che si amano.

Per questo non possiamo mai accontentarci dei risultati raggiunti e cerchiamo sempre di migliorare sia il panettone classico, sia i panettoni arricchiti con gusti speciali.

Ogni anno, tra giugno e settembre, rivediamo i processi nei dettagli e sperimentiamo nuovi e piccoli cambiamenti; un continuo “labor limae” che ci permette di sostenere con assoluta certezza che il prossimo Panettone Marchesi sarà il panettone artigianale più buono di sempre.

1. La nostra filosofia

Si può fare la propria parte nel mondo con il lavoro quotidiano, il nostro compito è migliorare la vita delle persone attraverso un’esperienza di gusto gioiosa e piena.

2. La nostra tradizione

La tradizione non consiste nel mantenere le ceneri ma nel mantenere viva una fiamma.” La nostra storia è cominciata quando esisteva ancora l’URSS e la Germania era divisa. In questi decenni il mondo è cambiato e noi insieme ad esso. Essere fedeli alla tradizione non significa fare le stesse cose sempre allo stesso modo, ma cambiare nel solco dei valori in cui crediamo e che fanno parte di noi. Ecco perché il nostro panettone classico si rifà alle ricette originali ma viene continuamente, sottilmente, perfezionato, e perché il nostro studio sui gusti alternativi procede incessantemente.

3. Le nostre persone

Non si può pensare di acquistare un dolce artigianale o un panettone artigianale , senza vedere i volti delle persone che lo fanno. Ve li presentiamo uno per uno. Scorri la pagina.

0 Gusti

0 Premi

0 Anni di esperienza

0 Pasticceri

La nostra Quotidianità!

La nostra storia ve la raccontiamo nel pane di ogni giorno, si perde nei ricordi in bianco e nero ed ha il gusto deciso della tradizione.

Il nostro presente è un marchio riconosciuto per l’alta qualità della proposta e l’attenzione ai particolari.

Il futuro ha i contorni indefiniti di una nuvola di farina, ma l’impronta chiara della passione e dell’amore per il proprio lavoro.

Se il nostro è il “panettone Bergamo” per definizione, se è stato il panettone artigianale premiato nel 2015 come il migliore della Lombardia, ci sarà una ragione…

Dietro il Panettone Marchesi...

...ci sono innanzitutto volti, persone con ben chiara un'idea: Il panettone si assapora nel giorno più importante dell’anno e tra persone che si amano. Bisogna dare sempre il meglio!

Silvano Marchesi
PERFEZIONISTA

Il classico allenatore-giocatore, mister e capitano della squadra. Il Panettone Marchesi deve soprattutto a lui ed al continuo ``labor limae`` il suo successo, ma attenzione perché il Maestro non si accontenta mai ed anche quest’anno qualcosa è cambiato.

Cristian Locatelli
PROMESSA

Il più giovane e quindi il più versatile. Da ormai tre anni è spalla a spalla con il Maestro in ogni impasto e siamo sicuri che abbia imparato quasi ogni segreto. Probabile che una variante molto particolare sarà tutta opera sua.

Davide Moriconi
SHERPA

Poco avvezzo alle luci della ribalta, ma sempre presente dietro le quinte come affidabile e prezioso punto di riferimento. Da oltre 12 anni ricoprendo diversi ruoli e compiti garantisce sempre un apporto importante.

Igor Marchesi
CROCE E DELIZIA

Nascere e crescere tra le farine e le impastatrici è sicuramente un vantaggio, un po’ come per i tirolesi con il tedesco, si è accorto da uomo di saper fare un mestiere. Ed evidentemente di saperlo fare bene, così bene che è più “confidente” con farine impastI che con noi umani.

Prenota il tuo Panettone di Natale!